Un progetto di Situazione Drammatica | Proxima Res | Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano

SITUAZIONE DRAMMATICA · Il copione

Ideato dall’Associazione “Situazione Drammatica” di Tindaro Granata, Carlo Guasconi e Ugo Fiore, il progetto si svilupperà in sette serate di lettura scenica dedicate ad altrettanti testi di drammaturgia contemporanea con la presenza di autori, attori e pubblico.

Tindaro Granata, coadiuvato da Carlo Guasconi e Ugo Fiore, condurrà gli appuntamenti.

Sotto la guida dell’autore, gli attori saranno impegnati nella lettura interpretativa di un testo, mentre gli spettatori, armati del copione, potranno seguire questa peculiare modalità di lettura.

Gli spettatori assisteranno al momento in cui nasce uno spettacolo: la prima lettura di un testo, chiamata “prova a tavolino”, scoprendo la bellezza e la magia della trasformazione della parola scritta in parola recitata.

Ciascuna serata sarà strutturata in tre momenti:

il drammaturgo esordirà parlando della sua opera, spiegando le ragioni per cui è stata scritta e raccontando le tematiche affrontate;

gli attori leggeranno il testo in forma drammatizzata e gli spettatori potranno seguire la lettura attraverso il proprio copione;

a fine lettura, l’autore si confronterà con il pubblico, ormai familiarizzato con la materia, stimolando un dialogo per approfondire le tematiche del testo o più semplicemente la conoscenza del drammaturgo stesso attraverso le sue opere.

Le serate avranno inizio alle ore 20, 30 e si terranno nella platea del Teatro Carcano.

“Situazione Drammatica” è un’associazione senza scopo di lucro fondata da Tindaro Granata, Carlo Guasconi e Ugo Fiore.

Tindaro e Carlo sono attori che, attraverso la scrittura, tentano un’indagine dei rapporti umani e tra “umani”, nata dalla necessità di “raccontarsi” e “raccontare” le dinamiche di relazione della società contemporanea, grazie ad una personale linea drammaturgica nella quale i due attori possono essere anche autori di se stessi.

Ugo è un attore bilingue italo-francese che attraverso la sua doppia identità mette a confronto il suo essere un giovane parigino delle banlieue con l’origine campana e popolare, dedicandosi alla traduzione dei testi con una visione singolare e una qualità bidimensionale totalmente personale.

Missione dell’Associazione è scoprire e promuovere autori puri e attori/autori, dedicandosi in particolare alla divulgazione dei testi.

SPETTACOLI

Articoli e recensioni

Videointervista di Emilia Costantini a Liliana Cavani per il sito del Corriere della Sera.

Angelo Pizzuto per Sipario.it

Monia Manzo per Close up.

Sergio Palumbo per CulturaSpettacolo.it

Enrico Fiore per Controscena