Piergiorgio Odifreddi

LA MATEMATICA DEGLI ARABI

Lunedì 23 marzo 2020 ore 20:30

LA MATEMATICA DEGLI ARABI
Un progetto di Sergio Maifredi e Piergiorgio Odifreddi

Con Piergiorgio Odifreddi

Regia Sergio Maifredi

Produzione Teatro Pubblico Ligure

Per il ciclo Ex Novo LA MATEMATICA DEGLI ARABI con Piergiorgio Odifreddi. Regia Sergio Maifredi. Lunedì 23 marzo 2020 ore 20.30.

Per comprendere la geometria moderna, dobbiamo iniziare dagli Arabi. L’algoritmo è un’invenzione araba.

Le funzioni stesse, benché già usate in pratica dagli Egizi, furono isolate in teoria soltanto nel IX secolo dagli Arabi. In particolare, la prima tavola di tangenti è dovuta a al-Khwarizmi, dal cui nome deriva il termine «algoritmo». E la prima tavola di cotangenti è dovuta a al-Mervazi, che veniva chiamato «il calcolatore».

In quello stesso secolo al-Battani definì anche gli inversi di seno e coseno, chiamati rispettivamente cosecante e secante, e ne compilò le prime tavole. Fu così completata la lista delle sei funzioni trigonometriche, definite come i possibili rapporti fra i lati di un triangolo rettangolo (ce ne sono sei, perché ognuno dei tre lati può essere messo in rapporto con gli altri due).

Come dimostrano i nomi appena citati, a questo punto il testimone della matematica era ormai passato nelle mani degli Arabi. Si era così conclusa l’era eroica della geometria classica.

Articoli e recensioni

Corriere.it

Videointervista di Emilia Costantini a Liliana Cavani per il sito del Corriere della Sera.

Sipario.it

Angelo Pizzuto per Sipario.it

Close up

Monia Manzo per Close up.

CulturaSpettacolo.it

Sergio Palumbo per CulturaSpettacolo.it

Controscena

Enrico Fiore per Controscena

IN MARE APERTO

STAGIONE 2019-20