Sabrina Brazzo, Andrea Volpintesta

JACK PAZZIA E AMORE

Martedì 5 dicembre
e mercoledì 6 dicembre 2018
(debutto nazionale)

Sabrina Brazzo Andrea Volpintesta
Jas Art Ballet e Jas Art Ballet Junior

JACK PAZZIA E AMORE
Opera Ballet

Coreografia e regia Damiano Bisozzi
Musiche e testi Diego Mecchi
Arrangiamenti Gaspare Bartelloni, Howl Jordan, Matteo Teani

Uno spettacolo tra storia e leggenda, cronaca giudiziaria e narrativa internazionale sulla figura misteriosa ed inquietante di Jack lo Squartatore, il primo serial killer che l’occidente abbia conosciuto. Un uomo senza volto capace in breve tempo di sconvolgere, con una serie concatenata di efferati ed inspiegabili omicidi, gli equilibri della composta Inghilterra di fine ‘800, per poi svanire d’improvviso nel nulla così come era apparso: un’ombra nella notte.

Un caso inspiegabile, avvolto in un pesante drappo di silenzio, un caso irrisolto dove non esiste una storia raccontata o descritta ma solo frammenti di indagini e un uomo senza volto, senza storia, senza un finale.

Film, romanzi e racconti hanno sempre raffigurato un’ombra, mai un personaggio vero, permettendo a Diego Mecchi di fantasticare a briglia sciolta su come potesse essere quest’uomo, questo assassino, questo personaggio avvolto nel mistero.

Jack Pazzia e Amore è un’opera musicale che si distacca da altri generi anche grazie alle scelte musicali che spaziano dal rock sinfonico alle colonne sonore cinematografiche. Scena dopo scena, il pubblico si troverà immerso nella cupa e sanguinosa vicenda e potrà entrare nella mente del serial killer, ma potrà anche commuoversi per la doppia storia d’amore – un amore che sfida la morte – che trova spazio nella narrazione.

Jack Pazzia e Amore è un viaggio artistico tra le dinamiche più contrastanti dell’uomo, una rilettura nuova di una storia ormai annoverata tra i classici che l’autore ha voluto basare sulle vere indagini di Scotland Yard; un’opera originale, avvincente e immaginifica, non influenzata da quanto il cinema e letteratura hanno più volte raccontato.

Dopo il successo di Ravel Project ad aprile, gli spettatori del Carcano potranno ancora una volta applaudire la valorosa compagnia Jas Art Ballet (anche nella sua formazione giovanile) e la formidabile coppia di danzatori formata da Sabrina Brazzo, étoile internazionale, già prima ballerina del Teatro alla Scala, che impersonerà Mary, e Andrea Volpintesta, primo ballerino internazionale e ballerino del Teatro alla Scala, che sarà Jack.

Articoli e recensioni

Corriere.it

Videointervista di Emilia Costantini a Liliana Cavani per il sito del Corriere della Sera.

Sipario.it

Angelo Pizzuto per Sipario.it

Close up

Monia Manzo per Close up.

CulturaSpettacolo.it

Sergio Palumbo per CulturaSpettacolo.it

Controscena

Enrico Fiore per Controscena