Saleem Ashkar

BEETHOVEN E SCHUMANN, PASSIONE, IMPETO E POESIA

Domenica 1 marzo 2020 ore 11:00

Beethoven e Schumann, passione, impeto e poesia

  1. Ludwig van Beethoven
    Sonata in re minore
    op. 31 n. 2 “Tempesta”
    Sonata in mi bem. maggiore
    op. 31 n. 3
  2. Robert Schumann
    Kinderszenen
    op. 15
  3. Ludwig van Beethoven
    Sonata in fa minore
    op. 57 “Appassionata”

BEETHOVEN E I SUOI EREDI 
Progetto musicale con il pianista Saleem Ashkar
In collaborazione con Fondazione La Società dei Concerti

Foto Liudmila Jermies


 

Beethoven e i suoi eredi | Saleem Askhar | Teatro Carcano | Disegno grafico Flaminio Cozzaglio
Musica: Domenica 1 marzo 2020 ore 11.00 Beethoven e Schumann, passione, impeto e poesia. Progetto musicale con il pianista Saleem Ashkar.

Saleem Ashkar suona il pianoforte dall’età di sette anni. Nato a Nazareth nel 1976 è stato scoperto da Zubin Metha che nel 1993 lo ha invitato a suonare con la Israel Philharmonic.

Da allora ha suonato in tutto il mondo, debuttando alla Carnegie Hall di New York a 22 anni, e collabora costantemente con artisti quali Riccardo Muti, Daniel Baremboim, Riccardo Chailly, Lawrence Foster, Nicholas Znaider, Fabio Luisi. Tra i suoi ultimi progetti la registrazione dell’integrale delle sonate di Beethoven per Decca.

Il maestro Askar è anche appassionato Ambasciatore di Music Fund, associazione che sostiene musicisti e scuole musicali nelle zone interessate da conflitti e nei paesi in via di sviluppo.

ALTRI APPUNTAMENTI

Articoli e recensioni

Corriere.it

Videointervista di Emilia Costantini a Liliana Cavani per il sito del Corriere della Sera.

Sipario.it

Angelo Pizzuto per Sipario.it

Close up

Monia Manzo per Close up.

CulturaSpettacolo.it

Sergio Palumbo per CulturaSpettacolo.it

Controscena

Enrico Fiore per Controscena

IN MARE APERTO

STAGIONE 2019-20