Recite scolastiche | ORLANDO FURIOSO | febbraio 2019

Mercoledì 6 e giovedì 7 febbraio 2019 ore 10.00 – Scuole medie inferiori

Fantateatro

ORLANDO FURIOSO

Adattato e diretto da Sandra Bertuzzi
Con Tommaso Fortunato, Mona Lisa Verhoven, Umberto Fiorelli, Valeria Nasci, Odoardo Maggioni, Giacomo Cordini, Chiara Piazzi
Scene Federico Zuntini – Costumi Atelier Fantateatro

Durata: 75 minuti

È la vigilia della battaglia tra cristiani e saraceni. I saraceni, guidati da Agramante, re d’Africa e capo dei Mori, assediano Parigi. La guerra non preoccupa Carlo Magno, re dei cristiani; i suoi paladini infatti sono talmente forti e coraggiosi da non temere nulla e nessuno. Quello che piuttosto preoccupa Carlo Magno è suo nipote Orlando, il migliore dei paladini, che dopo essere stato in Oriente è tornato in Francia per dare man forte all’esercito cristiano. Aveva però portato con sé Angelica, principessa del Catai, di cui era follemente innamorato…
La messinscena dello spettacolo rispecchia l’atmosfera fantastica e irreale descritta dall’Ariosto: accanto alle battaglie e ai duelli compaiono, infatti, fate, maghi e castelli incantati. Gli eroi vengono rappresentati nei loro vizi e virtù grazie ad una recitazione attenta e fedele al testo. Le ambientazioni scenografiche sono lo stimolo per restituire allo spettatore quell’atmosfera magica e meravigliosa che costituisce uno dei motivi di maggiore fascino dell’opera.

PROPOSTA DI RIFLESSIONE

L’Orlando furioso è estremamente innovativo per la sua struttura, che introduce una nuova dimensione del tempo (la sincronia degli avvenimenti) e della spazio (l’estensione dei luoghi dello svolgimento delle azioni, che vanno dalla Francia al Catai alla Luna…): è possibile abbattere in modo facile e naturale le barriere spazio-temporali. La velocità di movimento e l’ampiezza del raggio d’azione rendono la trama immediata, varia e la comunicazione rapida; infatti Orlando in pochi giorni gira più luoghi ai capi opposti del mondo per tenere Angelica il più lontano possibile da Rinaldo, che a sua volta finisce addirittura nei mari del Nord e libera Astolfo, il quale va sulla Luna per recuperare il senno di Orlando.
L’ Ariosto può essere considerato un precursore dell’Era di Internet, dove tutto è rapido, immediato, a portata di mano e dove soprattutto sono superate le barriere spazio-temporali.

PROPOSTA DI ATTIVITÁ
Rifletti, in maniera individuale oppure a gruppi, sull’evoluzione della comunicazione: tipologia di comunicazione verbale e scritta, elementi coinvolti, mittente e ricevente e modalità di trasmissione dell’informazione, apporti della Prima e della Seconda Rivoluzione Industriale e di quella che è ancora in atto e che noi stiamo vivendo, con un approfondimento particolare sul ruolo di Internet, dei vantaggi e dei pericoli che comporta.

PROPOSTE DI VISIONE
The Truman show (Peter Weir, 1998)
The social network (David Fincher, 2010)
Prima la musica, dopo le parole (Fulvio Wetzl, 1998)

ORLANDO FURIOSO

Per informazioni e prenotazioni:
Ufficio Promozione Scuole e Gruppi
Coordinatore: prof. Luigi Stippelli
Referente: Clarissa Egle Mambrini
tel. 02 55181362 – 02 55181377
promozione@teatrocarcano.com
facebook: carcanoscuole

Materiale didattico – Comunicazioni agli insegnanti