Recite scolastiche | I PROMESSI SPOSI | novembre 2018

Venerdì 23 novembre 2018 ore 10.00 – Scuole medie inferiori

Fantateatro

I PROMESSI SPOSI

Adattato e diretto da Sandra Bertuzzi
Con Valeria Nasci, Mona Lisa Verhoven, Tommaso Fortunato, Mario Gualandi, Umberto Fiorelli, Roberto Giovenco, Chiara Piazzi, Simona Pulvirenti, Odoardo Maggioni, Marco Mandrioli
Scene Federico Zuntini – Costumi Atelier Fantateatro

Durata: 75 minuti

La vicenda si svolge in Lombardia tra il 1628 e il 1630, al tempo della dominazione spagnola. A Don Abbondio, curato di un piccolo paese sul lago di Como, viene imposto di non celebrare il matrimonio di Renzo Tramaglino con Lucia Mondella, della quale si è invaghito Don Rodrigo, il signorotto del luogo. Costretti dall’arroganza dei potenti a lasciare il paese natale con l’aiuto del buon frate Cristoforo, Lucia e la madre Agnese si rifugiano in un convento di Monza, mentre Renzo si reca a Milano con il vago proposito di ottenere in qualche modo giustizia. Don Rodrigo fa rapire Lucia dall’Innominato, un altro signore prepotente, ma la vista della fanciulla così ingiustamente tormentata e l’arrivo del cardinale Borromeo provocano al losco sicario una crisi di coscienza tale che decide di liberarla. Intanto Renzo è arrivato a Milano mentre il popolo tumultua per la carestia e, scambiato per uno dei capintesta della sommossa, è costretto a fuggire a Bergamo. La Lombardia è straziata dalla guerra e dalla peste, ma Renzo torna a Milano per cercare la sua promessa sposa. Ritrova Lucia in un lazzaretto insieme a frate Cristoforo che cura gli infermi tra i quali, abbandonato da tutti, c’è Don Rodrigo morente. Placata la peste, Renzo e Lucia possono finalmente diventare marito e moglie.

Fantateatro propone il celebre romanzo storico di Alessandro Manzoni, ritenuto il più famoso e il più letto tra quelli scritti in lingua italiana, cercando di trasmetterne tutti i valori e di consegnare l’intera trama delle vicende, senza tralasciare l’idea della formazione e della crescita dei due giovani protagonisti.

PROPOSTA DI RIFLESSIONE
Oltre ad essere un grande romanzo dal punto di vista linguistico, per l’approccio storico, per la rivalsa degli ultimi grazie alla Divina Provvidenza, I promessi sposi è prima di tutto una grande storia d’amore: di un amore contrastato, ma che alla fine trionfa. Per questo motivo piace anche agli adolescenti, che si soffermano sull’intreccio, fanno previsioni su come andranno gli avvenimenti e aspettano la lettura del prossimo capitolo.

PROPOSTA DI ATTIVITÁ
Renzo e Lucia sono due giovani innamorati che, per una serie di motivazioni (Don Rodrigo, la fuga dopo la notte degli imbrogli, l’Innominato, i fatti di Milano, la peste e il voto),  sono costretti a rimandare e poi quasi a rinunciare al coronamento del loro sogno d’amore. Tutto questo accadeva nel 1628. Prova ad immaginare se la loro vicenda fosse stata ambientata negli anni 2000. Come sarebbero Renzo e Lucia? Assomiglierebbero ai giovani di oggi? Come si evolverebbe il loro amore travagliato? Racconta…

PROPOSTE DI LETTURA
Beatrice Masini – Roberto Piumini, Ciao tu, BUR, 2014
Mathias Malzieu, La meccanica del cuore, Feltrinelli, 2013
Susanna Casciani, Meglio soffrire che mettere in un ripostiglio il cuore, Mondadori, 2016

I Promessi Sposi | Fantateatro | Teatro Carcano

Per informazioni e prenotazioni:
Ufficio Promozione Scuole e Gruppi
Coordinatore: prof. Luigi Stippelli
Referente: Clarissa Egle Mambrini
tel. 02 55181362 – 02 55181377
promozione@teatrocarcano.com
facebook: carcanoscuole

Materiale didattico – Comunicazioni agli insegnanti