Teatro Carcano
28 novembre 2018 ore 20.45

Corso di Porta Romana, 63 – Milano
M3 Crocetta | Tram 16, 24

Prevendite online: www.vivaticket.it

Il contributo versato per i biglietti di Dance4Life al netto dei costi sarà devoluto ai programmi di SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ONLUS per l’Infanzia in Siria.

Dance4Life

Dal campo profughi ai teatri di tutto il mondo: Ahmad Joudeh danza per SOS Villaggi dei Bambini in una serata di beneficienza per i bambini siriani.

Ci sono gesti simbolici che possono cambiare la vita delle persone: lo sa bene Ahmad Joudeh, ballerino cresciuto in un campo profughi in Siria. Ballare per lui non è solo una passione ma un atto di ribellione, il suo motto diventa “danza o muori” e non è una metafora: i gruppi estremisti si accorgono della sua voglia di libertà e le sue esibizioni sulle macerie di Palmyra, teatro delle esecuzioni capitali dei terroristi, diventa virale grazie ad un documentario girato dal giornalista olandese Roozbeh Kaboly, rendendo Ahmad un vero e proprio nemico per il regime ma anche un simbolo di coraggio, libertà e passione, al di là della paura.

La sua storia lo ha portato a ballare nei teatri più importanti d’Europa e lo scorso 1°gennaio è stato ospite di Roberto Bolle su Rai 1 con il quale ha ballato di fronte a milioni di telespettatori. Oggi grazie al suo impegno e alla sua passione studia danza ad Amsterdam, e continua, seppur da lontano a sostenere la sua terra e in particolare i suoi abitanti più deboli: i bambini.

Ahmad Joudeh quando viveva in Siria ha lavorato con la onlus SOS Villaggi dei Bambini organizzando delle lezioni di danza per i bambini rimasti soli: oggi è protagonista dello spettacolo di beneficenza intitolato “Dance4Life” in programma il prossimo 28 novembre al Teatro Carcano di Milano.

L’evento sarà finalizzato alla raccolta fondi per i programmi di SOS Villaggi dei Bambini a favore dell’infanzia in Siria e unirà sullo stesso palco l’eleganza della danza, la forza della musica e l’emozione della poesia.

Protagonista principale dello spettacolo sarà appunto il ballerino di Damasco, sfuggito ai gruppi estremisti e oggi residente in Olanda dove studia presso la Dutch National Opera & Ballet. Con la sua storia, il 27enne siriano ha collezionato attestati di stima e sostegno da parte di grandi artisti, come l’étoile Roberto Bolle e Sting, con i quali ha condiviso il palco nel programma “Danza con me” su Rai1, o l’attrice Cate Blanchette, conosciuta nel giorno in cui si è esibito al Parlamento Europeo durante un evento dedicato ai rifugiati.

Oltre ad Ahmad Joudeh saliranno sullo storico palco milanese altri artisti della musica e del cinema italiano; mentre a condurre la serata sarà la nota presentatrice TV Veronica Maya.

DANCE4LIFE | Teatro Carcano

Ultime dal Carcano