I edizione Milano in Danze
Rassegna coreutica in ricordo di Micaela Masella.
Teatro Carcano, Milano.

Terzo appuntamento
domenica 14 maggio 2017
ore 18,00.
SWAN LAKE (Il lago dei cigni)

Quarto appuntamento
Giovedì 25 maggio 2017
ore 20,30.
LA MIA VITA D’ARTISTA – Storie di ordinaria e straordinaria dislessia

PREZZI
Posto unico numerato € 18.
Riduzione speciale per gli abbonati.
Riduzioni per gruppi e under 18.

PRENOTAZIONI
02 55181377 – 02 55181362
PER SCUOLE E GRUPPI
gruppi@teatrocarcano.com

PREVENDITA ONLINE: www.vivaticket.it

SWAN LAKE (Il Lago dei cigni) – LA MIA VITA D’ARTISTA – Storie di ordinaria e straordinaria dislessia

Gli ultimi due appuntamenti di MilanoinDanze, rassegna coreutica dedicata a Micaela Masella, spiccano per le tematiche di spiccata rilevanza sociale sviluppate dalle coreografie.

Il 14 maggio andrà in scena SWAN LAKE (Il lago dei cigni), balletto in stile classico contemporaneo creato dal ballerino e coreografo Giorgio Azzone su commissione dei due primi ballerini internazionali Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta, direttori artistici della Jas Art Ballet Company.

Sulle musiche immortali di Ciaikovskij, partendo dal lavoro originale di Marius Petipa e Lev Ivanov, Azzone ha creato la sua coreografia sviluppandola attorno al tema della violenza di genere. Attuale e coinvolgente, lo spettacolo mantiene il gusto tradizionale dell’eleganza delle linee e dell’ambientazione magica e ricca di mistero.

Il focus della vicenda è incentrato sulla protagonista femminile Odette, fanciulla dall’animo sensibile e puro che, nel corso della storia, si scoprirà donna di forte temperamento, capace di dare una svolta definitiva al proprio destino.

Promessa a Siegfried, viene tratta in inganno dal tenebroso e affascinante Rothbart, che abusando di lei la trasforma in Cigno bianco, simbolo di lussuria.

Tutto sembra ormai perduto, ma con l’aiuto degli altri Cigni, raffigurazioni di tutte le donne vittime di violenza, il destino di Odette prenderà un’altra direzione. Nelle vesti di Cigno Nero, Odette riuscirà infatti a ingannare Rothbart e ad esiliarlo in un luogo oscuro e lontano. Spezzato l’incantesimo, Odette tornerà dal sua amato Siegfried per promettergli amore eterno.

Grazie a un’abile elaborazione coreografica che coniuga armoniosamente il linguaggio contemporaneo con la tecnica classica, SWAN LAKE è un balletto di grande godibilità, portatore di un doppio, forte messaggio: che l’amore, quando è puro e sincero, vince su tutto e che la violenza non può restare impunita.

Domenica 14 maggio 2017 ore 18

SWAN LAKE (Il Lago dei cigni)Balletto in due atti
Sabrina Brazzo Odette /Odile- Andrea Volpintesta Rothbart – Gioacchino Starace Siegfried
e i ballerini di Jas Art Ballet
Musiche Piotr I. Ciaikovskij
Coreografia Giorgio Azzone
Luci Salvo Manganaro – Costumi Atelier della Danza MP
Produzione Jas Art Ballet

POSTO UNICO NUMERATO € 18,00. Riduzioni per gruppi e under 18.
RIDUZIONE SPECIALE PER GLI ABBONATI 2016/17 € 15,00


Il 25 maggio verrà ospitato LA MIA VITA D’ARTISTA – Storie di ordinaria e straordinaria dislessia, protagonisti ancora una volta Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta
La coreografia, frutto del lavoro di un folto gruppo di danzatori e coreografi, narra il percorso formativo di una danzatrice che, partendo da una preparazione di base classica, arricchisce il proprio repertorio aprendosi allo studio di altre tecniche. Con grande forza espressiva Sabrina Brazzo mette in scena il proprio percorso di artista dislessica alla quale il mancato riconoscimento precoce di tale caratteristica ha procurato difficoltà nel percorso di apprendimento scolastico, senza però incidere sulle capacità artistiche che le hanno permesso di raggiungere i massimi vertici nella sua carriera. Uno splendido esempio per tutti i dislessici che quotidianamente affrontano la difficoltà di apprendere con modalità personali.
Lo spettacolo sostiene  Potenziamenti-Dislessia 360, associazione impegnata in progetti di supporto in favore delle persone con dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento.

Giovedì 25 maggio 2017 ore 20,30

Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta
LA MIA VITA D’ARTISTA – Storie di straordinaria dislessia
Da un’idea di Salvo Manganaro e Micaela Masella
Coreografie Giorgio Azzone, Joe Lampugnani, Margarita Smirnova, Giulia Staccioli, Andrea Volpintesta, Max Volpini
Con la collaborazione di Centro Studi Coreografici, Accademia Kataklò, Jumpin’ Joe & Friends
Con la partecipazione di Jas Art Ballet
Drammaturgia Riccardo Mini
Regia Valentina Colorni
Produzione Teatro Totale – Jas Art Ballet in collaborazione con Dislessia 360

POSTO UNICO NUMERATO € 18,00. Riduzioni per gruppi e under 18.
RIDUZIONE SPECIALE PER GLI ABBONATI 2016/17 € 15,00

SWAN LAKE

Ultime dal Carcano