Balletto di Mosca “La Classique”

LO SCHIACCIANOCI

Giovedì 31 dicembre
2015
ore 19,30 e ore 22,45
Venerdì 1 gennaio
2016
ore 17,00

Balletto in due atti
Musica Piotr I. Ciaikovskij
Libretto e coregrafia Marius Petipa

Costumi Elik Melikov
Scenografie Evgeny Gurenko
MaÎtre de Ballet Evgenia Novikova, Andrey Shalin
Direttore artistico Elik Melikov

Ruoli principali e interpreti
Clara Ekaterina Shalyapina /Nedejda Ivanova
Principe Alexandr Tarasov/Dmitry Smirnov

Dipartimento della Cultura della Città di Mosca – Moskoncert

Lo Schiaccianoci - Balletto di Mosca La Classique - Teatro Carcano di Milano

Lo Schiaccianoci è uno dei capolavori del balletto dell’Ottocento. Balletto dall’atmosfera natalizia per eccellenza, è l’ultima opera di Marius Petipa, il coreografo dei Teatri Imperiali Russi a fine ‘800. Nello scrivere il libretto, Petipa si ispirò al racconto di E.T.A. Hoffmann, precursore del Romanticismo, Lo Schiaccianoci e il Re dei Topi. La partitura sonora, composta da Ciaikovskij tra il 1891 1 il 1892, è stata lo sfondo della coreografia di Lev Ivanov, successore di Petipa, presentata per prima volta nel dicembre 1892 al Teatro Marinskij di San Pietroburgo. Il debutto europeo risale al 1934 al Sadler’s Wells di Londra, mentre la prima rappresentazione al Teatro alla Scala di Milano è del 1938.

Lo Schiaccianoci è un balletto dalle atmosfere oniriche tipiche della favola, con celebri passaggi come la Danza Russa, il Valzer dei Fiori e la Danza dei Fiocchi di Neve che si affiancano ai vivaci balli di bimbi, le deliziose caratterizzazioni delle bambole meccaniche, la battaglia per i giocattoli tra i topi e i soldati e il lieto fine, che spicca per la grazia e il virtuosismo del grand pas-de-deux, summa dell’arte e del talento dei solisti che si esibiscono.

La versione del Balletto di Mosca “La Classique”, come si evince dal nome stesso della Compagnia, predilige una ricostruzione fedele al balletto originale, emblema della tradizione ballettistica russa. Con lo scopo di restituire lo splendore delle coreografie originarie e la veste tradizionale dell’opera, i ballerini, giovani talenti dalla superba tecnica classico-accademica provenienti dalle migliori accademie di Mosca e San Pietroburgo, ricalcano esattamente i passi e i virtuosismi del coreografo. I costumi e le scene, carichi di ornamenti e decorazioni, sono completamente rinnovati rispetto agli allestimenti degli anni passati.

Il Balletto di Mosca-La Classique, fondato da Elik Melikov nel 1990 e composta da quarantotto elementi, ha in repertorio i più famosi titoli della tradizione – Giselle, Il lago dei cigni, Don Chisciotte, La bella addormentata. Da alcune stagioni è una presenza fissa del cartellone del Carcano per le feste di fine anno, applaudito immancabilmente da un pubblico numeroso ed entusiasta.

Stagione 2015-2016