Tεatr0inMatεmatica

L’INCOGNITA X

Lunedì 15 gennaio 2018 ore 11,30

L’INCOGNITA X
testo Riccardo Mini
con Maria Eugenia D’Aquino, Riccardo Magherini, Vladimir Todisco Grande
regia Valentina Colorni

consulenza matematica Tullia Norando, Paola Magnaghi (Politecnico di Milano)
immagini Benedetta Mercantini di VAS
scenografia Andrea Bonessa
costruzioni Maurizio Veloce de L’Albero di Joan

Produzione PACTA . dei Teatri TeatroInMatematica – ScienzaInScena


INCOGNITA X

X, l’incognita e tante equazioni, di gradi diversi.

Lo spettacolo racconta molteplici situazioni che vengono sviluppate drammaturgicamente come equazioni di vario tipo. Elementi noti (luoghi, persone, accadimenti) vengono usati per scoprire l’identità di altri elementi, non noti, incognite.

Le incognite umane, personaggi e situazioni, rimandano alle incognite matematiche, mentre le formule per risolvere equazioni matematiche vengono applicate a “equazioni umane”.

Immaginate, per esempio, un sistema-mondo descritto dall’equazione di Dirac, oppure pensate alle relazioni tra gli elementi di un gruppo di persone modellate sull’equazione di campo di Einstein, come le onde gravitazionali… Similmente alla fantascienza, e ispirandosi a essa, è possibile immaginare mondi descrivibili con equazioni, da semplici a sempre più complesse.