Moni Ovadia
Valeria Contadino  Mario Incudine

IL CASELLANTE

Da mercoledì 25 gennaio
a domenica 5 febbraio
2017

IL CASELLANTE
di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale

Moni Ovadia
Valeria Contadino, Mario Incudine
con Sergio Seminara, Giampaolo Romania
e con i musicisti Antonio Vasta, Antonio Putzu

Scene Giuseppe Dipasquale
Musiche originali Mario Incudine con la collaborazione di Antonio Vasta
Costumi Elisa Savi
Luci Gianni Grasso

La canzone La crapa avi li corna è di Antonio Vasta

Regia Giuseppe Dipasquale

Produzione Promo Music-Corvino Produzioni – Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano – Comune di Caltanissetta

Manifesto IL CASELLANTE

IL CASELLANTE è uno spettacolo dove si ride e ci si commuove, si canta e si fa musica dal vivo. La compagnia capitanata da Moni Ovadia, Valeria Contadino e Mario Incudine narra una vicenda metaforica che giuoca sulla parola, sulla musica e sull’immagine. Sul palco anche Sergio Seminara e Giampaolo Romania e i musicisti Antonio Vasta e Antonio Putzu.

IL CASELLANTE è uno dei libri più divertenti e struggenti di Andrea Camilleri. Ambientato in Sicilia, è la storia di una metamorfosi e un racconto emblematico di un modo di essere e di ragionare.

Camilleri si muove tra realtà e fantasia, creando grazie alla sua maestria narrativa una vicenda simbolica che disegna i tratti di una Sicilia antica e moderna, comica e tragica, ad un tempo ferocemente logica e paradossale.

IL CASELLANTE è un racconto in musica divertito e irridente del periodo fascista nella Sicilia degli anni Quaranta, scritto nella lingua personale, originale e sperimentale di Camilleri, divenuta ormai familiare al pubblico dei lettori e degli spettatori televisivi. Una musicalissima e gustosa sinfonia di parlate, tra termini di nuovo conio e modi di dire tratti dal dialetto e rielaborati in chiave colta.

Al debutto al Festival dei Due Mondi di Spoleto a giugno 2016, gli spettatori hanno applaudito con calore tutta la compagnia e specialmente Moni Ovadia, disinvolto nel passare dal ruolo centrale di narratore a ruoli secondari come quelli della buffa mammana, del giudice e del barbiere, Valeria Contadino, intensa Minica, e Mario Incudine, al cui estro compositivo si devono le incalzanti musiche di scena.

Valeria Contadino, in scena, ferma il cuore in gola agli spettatori. E’ la dea madre. Mario Incudine, musicista oltre che attore, ha fabbricato lo spartito che farà cantare tutti. Moni Ovadia, nel ruolo del deus ex machina, ha trascinato il tempo scenico nell’istante perfetto del cuntu.
Pietrangelo Buttafuoco – ilfoglio.it

La lingua siciliana, fra neologismi e musicalità, è estremamente teatrale e getta subito lo spettatore in un’atmosfera arcaica e un po’ agrodolce fra piazze di paese, chiacchiere dal barbiere, storie di corna e scene violente senza redenzione… La musica affonda le radici nella grande tradizione siciliana dei barbieri-musicisti passando per la rivisitazione delle canzoni fasciste.
Fabiana Raponi – teatrionline.com

Poche battute di inizio e si è già catapultati in un luogo nevralgico della vita “altrui” in una località come Vigàta: la bottega di barbiere del paese. Intorno a questa e al suo animatore, il barbiere-demiurgo Moni Ovadia, si dipana una storia agrodolce condita di musiche, gag, serenate sulle corna di paese, drammi personali e canzoni del fascio ridotte in mazurca di periferia.
Carlo Vantaggioli – tuttoggi.info

Articoli e recensioni

Avvenire

Fulvio Fulvi per Avvenire, 29 gennaio 2017.

Il Sole 24 Ore

Tiziana Montrasio per Il Sole 24Ore.

Saltinaria.it

Monica Landro per Saltinaria.it.

Sonda.life

Adelio Rigamonti per Sonda.life.

Spettacolinews

Valeria Prina per Spettacolinews.

Milanoweekend

Paolo Crespi per Milanoweekend.

flaminioboni.it

Flaminio Boni flaminioboni.it

La nostra passione non muore mai

Silvia Bragaglini per La nostra passione non muore mai.

La Repubblica

Sara Chiappori, presentazione su il La Repubblica, 25 gennaio 2017.

Il Giorno

Diego Vincenti, presentazione su Il Giorno, 25 gennaio 2017.

Corriere della Sera

Claudia Cannella, presentazione su il Corriere della Sera, 24 gennaio 2017.

ilfoglio.it

Pietrangelo Buttafuoco per ilfoglio.it.

teatrionline.com

Fabiana Raponi per teatrionline.com.

tuttoggi.info

Carlo Vantaggioli per tuttoggi.info.

Corriere della Sera

Magda Poli per il Corriere della Sera, giovedì 23 marzo 2017.

Stagione 2016-2017