Mariangela D’Abbraccio   Geppy Gleijeses

FILUMENA MARTURANO

Da mercoledì 18 ottobre
a domenica 29 ottobre
2017

FILUMENA MARTURANO
di Eduardo De Filippo

Con Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses
e con Nunzia Schiano, Mimmo Mignemi, Ylenia Oliviero, Elisabetta Mirra, Fabio Pappacena,Adriano Falivene, Gregorio Maria De Paola, Agostino Pannone

Regia Liliana Cavani

Scene e costumi Raimonda Gaetani
Luci Luigi Ascione
Musiche originali Teho Teardo

Produzione: GITIESSE Artisti Riuniti
in collaborazione con Festival dei Due Mondi di Spoleto

Da mercoledì 18 a domenica 29 ottobre 2017 FILUMENA MARTURANO di Eduardo De Filippo con Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses - Regia Liliana Cavani al Teatro Carcano

Domenico Soriano è furente perché Filumena Marturano, una ex prostituta che da anni vive con lui come la più paziente e sottomessa delle mogli, è riuscita a strappargli un matrimonio, facendogli credere che era in punto di morte. Poi, dopo quelle nozze in articulo mortis, era balzata dal letto, guaritissima e ferocemente soddisfatta di aver ripreso il suo posto legittimo nella casa che per tanti anni aveva contribuito a far prosperare.

A quello stratagemma estremo s’era risolta perché, dopo mille avventure da lei sopportate in silenzio, il suo uomo voleva ora darle il benservito, per sposare una ragazza di vent’anni. E non era tutto, perché con una sorprendente rivelazione aveva raccontato di avere tre figli segreti, già grandi, e per giunta cresciuti a balia grazie ai denari rubati a Soriano. Questi va su tutte le furie, dichiara che il matrimonio gli è stato carpito con l’inganno e ne ottiene l’annullamento.

L’indomabile Filumena ripiega quindi su un altro più sottile espediente: uno dei tre giovanotti è figlio di Domenico. Quale? La donna lascia la casa, la sua casa, portandosi via il segreto. Domenico, attanagliato dalla più angosciosa curiosità, la supplica di rivelargli la verità; ma intanto riscopre tutte le qualità umane di quella donna. E per non lasciarsi sfuggire il figlio, acconsente a liberarsi della fidanzata, a sposare – questa volta davvero – Filumena e a prendersi in casa i tre giovani. Ma nemmeno diventata moglie Filumena svelerà il segreto…

Diretto con autorevolezza e fedeltà dalla grande cineasta Liliana Cavani, lo spettacolo si avvale delle superlative prove d’attori di Mariangela D’Abbraccio, ruggente, feroce, decisa Filumena, e Geppy Gleijeses, struggente e smarrito Domenico. Al debutto al Festival dei Due Mondi di Spoleto a luglio 2016 il pubblico ha accolto lo spettacolo con applausi interminabili. Per la critica, una Filumena commovente e monumentale, che la regia tramuta in una grande sceneggiatura tra cinema e teatro di straordinaria attualità.